Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.

 

Italian (IT)

HonarNov2019 7La famiglia di Maung Wai Phyo Aung è entrata in contatto con New Humanity nel 2017. Insieme ad altre povere famiglie infatti ha ricevuto in regalo due maiali, beneficiando del progetto “pig-raising”. Il programma prevede la donazione di una coppia di maiali ad ogni nucleo familiare. I primi due maialini nati vengono restituiti all’associazione, lasciando poi alla famiglia i maiali nati in seguito e aumentando così il valore dell’allevamento. Possedere dei capi di bestiame è una fonte di sostegno economico notevole in quella zona.

Durante le diverse visite legate al progetto, lo staff di New Humanity si è accorto delle difficoltà di comunicazione di Wai. Il bambino infatti risultava sordo dalla nascita e, conseguentemente, incapace di parlare.

TaunggyiHonarECCDnov2019 18Nel luglio 2019 una neuropsichiatra della Fondazione Don Gnocchi è venuta a far visita ai nostri progetti. In quell’occasione abbiamo segnalato il caso di Wai. Durante la visita la dottoressa si è accorta che il problema uditivo di Wai attraverso l'utilizzo di una cuffia poteva non essere totale e così ha suggerito di fare delle visite specialistiche. Grazie a questi controlli, abbiamo scoperto che Wai in realtà non è completamente sordo: il suo grave deficit uditivo può essere recuperato attraverso l’ausilio di un apparecchio.

Da allora Wai ha cominciato a vivere con questo apparecchio che ricorda un walkman. Con l’utilizzo di una cuffia Wai inizia a sentire e capire ciò che gli viene comunicato oralmente. In pochi mesi ha già iniziato a parlare e dire alcune parole.

Una grande conquista!

vittoriaOltre a questa grande gioia, Wai nelle scorse settimane ha conquistato anche il secondo posto nella corsa dei 100m durante la competizione “Special Olimpics Myanmar 2019”. È un evento a cui hanno partecipato tanti ragazzi con disabilità del Myanmar. Alcuni dei nostri ragazzi hanno orgogliosamente raggiunto i primi posti. Per tutti loro sono state giornate di divertimento e svago.

A tutti loro, a Wai e al nostro staff auguriamo di conquistare ancora nuovi traguardi!

Iscriviti alla nostra newsletter

Go to top