Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.

 

Italian (IT)

NAS set2019bLavorare al Hnget Aw San Youth Center richiede molta flessibilità. Il numero degli studenti infatti può cambiare durante l’anno, a causa dell’evoluzione dello status giudiziario dei ragazzi. All’inizio del semestre gli studenti -tra vecchi e nuovi- erano 100. Al termine se ne contavano 78. Tra questi 22 studenti, la maggior parte sono stati rilasciati mentre altri hanno cominciato a frequentare un programma di educazione primaria presso lo Youth Center, che è già un traguardo per loro.

All’inizio del semestre gli insegnati hanno sottoposto gli studenti ad un test, così da appurare il livello di istruzione di ciascuno. Sono state create quattro classi.

Tra i 78 studenti, una decina hanno mostrato un ritardo nell’apprendimento. In particolare essi presentano una difficoltà nella memorizzazione, anche di cose molto semplici (come, ad esempio, l’alfabeto). In ogni caso questi ragazzi sono contenti di partecipare alle lezioni e seguono con attenzione i loro compagni nelle attività proposte, contenti di trascorrere del tempo insieme.

NAS set2019cDurante il giorno, gli studenti più grandi possono partecipare a giochi organizzati e usufruire di altre attività ideate per il potenziamento delle loro conoscenze. Alcuni di loro hanno anche cominciato ad usare il computer, esercitandosi nella scrittura in inglese. Per i più piccoli lo staff educativo ha organizzato diverse attività ricreative, tra le quali: origami, disegno, pittura, lettura, lavoretti,… Tutte queste attività extra-scolastiche li aiutano nell’apprendimento.

Solitamente gli insegnanti non fanno dei test di fine semestre ma verificano costantemente l’apprendimento dei ragazzi attraverso dei quiz. Per la prima volta in tre anni, durante l’ultima settimana di giugno gli insegnanti hanno organizzato una competizione per gli studenti, preparando per i più grandi un quiz di conoscenza generale sulla storia del Myanmar, mentre per i più piccoli una gara di spelling e una competizione ecologica.

Uno dei nostri insegnati ha frequentato un corso sulla leadership, per tutto il mese di maggio, organizzato dai gesuiti in Yangon. Lo stesso mese un altro insegnante ha partecipato ad un corso di formazione presso il Pyinya San Yae Institute of Education (PSIE), in Yangon. New Humanity ha provveduto alle spese del viaggio, del corso, al vitto e all’alloggio dei due insegnanti che, al ritorno, hanno condiviso con il resto dello staff ciò che avevano appreso.

Grazie al sostegno dei benefattori di New Humanity e al lavoro appassionato degli insegnanti, questo programma educativo presso il Hnget Aw San Youth Center sta avendo risultati significativi ed efficaci. Stiamo ormai vivendo l’ultimo semestre di questo progetto triennale. Speriamo che il sostengo attraverso New Humanity possa rinnovarsi, così da continuare a sostenere lo sviluppo di questi giovani in Myanmar.

NAS set2019a

Iscriviti alla nostra newsletter

Go to top