Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.

 

Italian (IT)

Minn Aung durante la fisioterapiaMiglioramenti e grandi sorrisi


Il Centro Assistenza Disabili a Yangon, in Myanmar, è stato fondato nel 2006 ed è gestito dal Dipartimento degli Affari Sociali. Questo centro è l'unico in tutto il paese che ospita bambini disabili e orfani. E’ stato avviato un programma pilota di tre anni, con solo pochi bambini; con il tempo il numero dei beneficiari è aumentato gradualmente ma esponenzialmente e, sette anni dopo l'apertura, il centro ospita un totale di 63 bambini disabili e orfani, di cui 38 ragazzi e 25 ragazze di 15 e 16 anni.
Il centro cerca costantemente di assicurare assistenza sanitaria, formazione e attività educative, sportive e di formazione pre-professionale (manufatti creativi, ricamo e uncinetto, sartoria, stampa serigrafica).
Per quanto riguarda l'assistenza sanitaria, New Humanity offre un servizio di fisioterapia costante a tutti i ragazzi. Il servizio ha portato degli ottimi risultati per i ragazzi affetti da disabilità fisica.


Ecco una testimonianza:
Minn Aung
, 10 anni, è un orfano affetto da paralisi cerebrale atetoide. Nel 2012, arriva al centro in condizioni particolarmente critiche, quasi senza speranza, costretto a letto e incapace di sedersi autonomamente. Come tutti gli altri beneficiari, Minn Aung riceve assistenza e sostegno quotidianamente. I collaboratori del centro, insieme con i fisioterapisti di New Humanity hanno lavorato duramente per migliorare le condizioni fisiche di Minn Aung. Alcuni giorni di cura e fisioterapia costante si sono trasformati in mesi, ma l'attesa non è stata troppo lunga. Minn Aung ora può sedersi in modo autonomo sul pavimento o su una poltrona. Può cambiare posizione, da sdraiato a seduto e da seduto alla posizione eretta. Ora può stare in piedi e compiere qualche passo se supportato. Ha assistito a tutti questi miglioramenti nell’arco di un anno e ora, con l'incoraggiamento dei collaboratori del centro, sta cominciando a parlare. Ora Minn Aung continua a sorridere, grazie ai continui miglioramenti delle sue condizioni fisiche. Ha fatto cambiamenti titanici, che hanno donato speranza e gioia anche a tutti i collaboratori del centro. Anche New Humanity è molto felice di vedere le condizioni e la vita di questo bambino migliorare progressivamente.

Go to top