Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.

 

Italian (IT)

Laboratorio sul tema dell'igiene in una scuola elementare della provincia di MondolkiriIgiene garantita

Per assicurare migliori condizioni igienico-sanitarie ai giovani studenti delle scuole elementari della provincia di Mondolkiri, New Humanity ha condotto alcuni incontri di sensibilizzazione in otto scuole elementari inserite nel programma di sostegno educativo nei distretti di Pech Chhreada e Sen Monorom, in Cambogia. Gli interventi hanno approfondito il tema dell’igiene, e più in particolare l’importanza di lavare accuratamente le mani più volte al giorno, soprattutto prima e dopo i pasti. 

 

833 studenti, insegnanti, membri delle famiglie e autorità locali hanno partecipato attivamente, dimostrando grande interesse  e acquisendo nozioni di base sulle corrette abitudini igieniche da seguire quotidianamente, migliorando così non solo le condizioni igienico-sanitarie personali, ma anche dell’ambiente circostante. La necessità di svolgere incontri di sensibilizzazione su questo tema è nata da un’indagine di New Humanity che ha mostrato scarsi risultati per quanto riguarda le condizioni igieniche dei beneficiari. Alcuni di loro, infatti, soffrivano di infezioni intestinali e malattie dell’apparato respiratorio, dovute proprio a precarie condizioni igieniche. Il primo veicolo di trasmissione di queste malattie sono proprio le mani, cui si è data particolare attenzione durante gli incontri. Cartelloni, laboratori e giochi di ruolo hanno reso le giornate ancora più interessanti e stimolanti. Infine, a ciascun partecipante è stato consegnato un kit con materiale igienico-sanitario (sapone, spazzolini, salviette, …), da utilizzare costantemente a scuola e a casa.

Cheung Veasna, education program manager

Go to top