Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.

 

Italian (IT)

Seng Mara con gli altri ragazzi a Kampong SomLa storia di Seng Mara

Seng Mara è un ragazzo di 18 anni che soffre di epilessia e ritardo mentale. Vive con la sua numerosa famiglia (ha 2 sorelle e 7 fratelli) in condizioni di povertà.

L’abbiamo conosciuto nel 2009, quando è entrato a far parte del nostro progetto di Riabilitazione su Base Comunitaria. Ai tempi era un ragazzo timido e solitario. Non si sentiva integrato nel suo villaggio, i genitori lo trascuravano rispetto ai fratelli a causa delle sue condizioni e non lo coinvolgevano in nessun evento sociale o pubblico. Non gli piaceva stare in compagnia o giocare con i suoi coetanei, apprezzava solo la compagnia dei propri familiari.

 

Quando le nostre insegnanti inizialmente lo approcciarono, lui si limitava a rispondere alle loro domande senza dargli troppa attenzione ed era molto elusivo.

In questi 5 anni abbiamo lavorato molto con lui con l’obiettivo principale di farlo sentire parte del gruppo e avere un ruolo attivo nella società. L’abbiamo invitato a partecipare agli eventi pubblici, sia nell’ambito del nostro progetto sia esterni, non appena se ne presentava l’occasione. I supervisori dei centri visitavano costantemente la sua famiglia e hanno lavorato molto con i genitori per coinvolgerli nelle attività e per assicurarsi che si prendessero cura di Mara, sia dal punto di vista sanitario sia da quello sociale, e che non lo lasciassero a casa da solo.

Grazie agli sforzi condivisi e alla sempre crescente collaborazione della sua famiglia, Mara ha fatto grandi miglioramenti.

Ora Mara ama stare in compagnia e giocare con gli altri bambini. Ogni volta che ci vede ci accoglie con un grande sorriso. Anche se vive lontano dal nostro centro, appena ne ha la possibilità è contento di partecipare alle attività che organizziamo con gli altri ragazzi disabili. Quest’estate ha partecipato alla gita che abbiamo organizzato a Kampong Som con tutti i ragazzi disabili e si è divertito molto a giocare con gli altri sulla spiaggia.

Chamroeun, Responsabile progetto disabilità

Go to top