Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.

 

Italian (IT)

Due Tuk TukRossi fiammanti...eccoli i nuovi Tuk Tuk!

Grazie a I Fiori del Mondo Onlus e alla Parrocchia SS. Martino e Antonio di Ferno.

Finalmente eccoli su strada i nuovi Tuk Tuk, che ogni giorno fanno il giro dei villaggi intorno a Kimpong Chhnan per trasportare i bambini disabili dalle loro case ai 4 centri di riabilitazione gestiti dal nostro staff. Sono circa 80 i ragazzi che vengono accolti dai nostri educatori specializzati e usufruiscono di cure fisioterapiche, partecipano ad attività ricreative e di manipolazione, frequentano corsi di formazione professionale e vengono aiutati ad inserirsi nella scuola pubblica. In queste zone non esiste un servizio di trasporto pubblico e la maggior parte delle famiglie non è in grado di farsi carico del trasporto dei propri figli. In questo contesto, i Tuk Tuk diventano essenziali per proseguire il lavoro di inserimento sociale dei ragazzi diversamente abili e per continuare a perseguire gli obiettivi del nostro progetto.


 

I Tuk Tuk sono stati acquistati e generosamente donati rispettivamente dall’Associazione I Fiori del Mondo Onlus e dalla Parrocchia SS. Martino e Antonio di Ferno. L’associazione I Fiori del Mondo collabora e sostiene da molti anni le attività di New Humanity in Cambogia. Durante un loro viaggio sul campo hanno potuto constatare con mano la necessità urgente di sostituire il vecchio Tuk Tuk, ormai rotto, con uno nuovo. Da un po’ di tempo infatti, ci si affidava ad un servizio di noleggio per garantire il trasporto dei ragazzi. Il loro aiuto non si è fatto attendere e i responsabili dell’associazione hanno deciso di sostenere interamente l’acquisto di un nuovo Tuk Tuk. 

Anche la parrocchia di Ferno ha accolto la nostra richiesta e in occasione dell’Avvento 2014 ha lanciato una raccolta fondi per l’acquisto dell’altro Tuk Tuk. Artefice di questa preziosa collaborazione è stata Silvia Bonotto, espatriata di New Humanity in Myanmar dal 2009 al 2011. Silvia si è fatta promotrice di questa iniziativa sensibilizzando e coinvolgendo attivamente la propria comunità parrocchiale.

A tutte le persone che hanno reso possibile il proseguimento di questo importantissimo progetto attraverso questo grande gesto di solidarietà va la nostra più profonda gratitudine e riconoscenza.


 

Go to top