Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.

 

Italian (IT)

testi cambo sito

I grandi cambiamenti partono dalle piccole storie o, meglio, dalle storie dei più piccoli

Chhin Chin è una bambina di 8 anni molto timida e con difficoltà a relazionarsi con gli altri a causa di alcune disabilità che la limitano nei movimenti e nelle più basilari azioni della vita quotidiana. La famiglia di Chhin Chin vive in uno stato di degrado e di ignoranza, terreno fertile per far accrescere il pregiudizio, l’indifferenza e la rassegnazione. La naturale e logica conseguenza è il crearsi dei validi alibi per giustificare la propria inadeguatezza a prendersi cura di questa bambina. Sia le sorelle che i genitori infatti trascurano le condizioni psico-fisiche di Chhin Chin: non la seguono nella fisioterapia, non le permettono di frequentare la scuola e non si curano del suo sostentamento.

Leggi tutto...

Elezioni 2015Un processo democratico in costruzione

In diretta da Yangon

Yangon, ore 20.00 di domenica 8 novembre 2015.

A circa 200 metri dalla casa in cui risiedo vedo un piccolo assembramento di persone che, con sguardo attento, staziona davanti ad uno spazio commerciale su strada. Incuriosito, mi avvicino. Inizialmente sono molto cauto, facendo tesoro di tutte le raccomandazioni ricevute relativamente alle accortezze da tenere durante la giornata elettorale. Noto un’atmosfera molto tranquilla ma, allo stesso tempo, carica di emozione: mi trovo davanti ad un seggio elettorale durante lo spoglio delle schede. Una grata a maglie larghe impedisce alla folla di entrare nel seggio ma la sua parte interna e’ ben visibile.

Un funzionario elettorale estrae le schede dall’urna, una alla volta, mostrandole alle persone che stazionano davanti al seggio. La piccolo folla, ad ogni scheda mostrata, conta in coro: uno, due, tre,…….

Leggi tutto...

children are not tourist attractionsback leaflet of tourism orphanageI bambini non sono attrazioni turistiche

ll Myanmar offre bellissimi luoghi da visitare, ma gli orfanotrofi non sono fra questi.  

Dopo Cambogia, Tailandia, Vietnam e Laos, ecco che questo tipo di turismo si diffonde anche in Myanmar, producendo un incremento di orfanotrofi tale da indurre il governo a porre una “moratoria” sull’apertura di nuovi istituti. L’Unicef ha lanciato una campagna di sensibilizzazione per sottolineare gli aspetti negativi  di un fenomeno che ha assunto le sembianze di una vera e propria industria, capace di sfruttare i bambini e la curiosità dei turisti per generare un consistente flusso economico. Ma in cosa consiste esattamente il ‘turismo degli orfanotrofi’?

Leggi tutto...

 

Community Rehabilitation Centre

Si riparte nel nuovo centro! 

Il Community Rehabilitation Centre nella provincia di Kandaok si è trasferito finalmente in una nuova sede

Buone notizie dal nostro staff in Cambogia: dopo due lunghi mesi di preparativi, il Community Rehabilitation Centre ha una nuova sede, più spaziosa e moderna. L’8 luglio 2015 il Capabilities Program Manager ha organizzato l’inaugurazione del nuovo centro, a cui hanno preso parte circa 70 persone. Sono intervenuti i rappresentanti del Dipartimento Affari Sociali della provincia di Kandal, le autorità locali, le comunità cattoliche, i beneficiari con i loro familiari, le persone della comunità e lo staff di New Humanity. Durante l’inaugurazione, lo staff di New Humanity ha trattato alcuni tipi di disabilità, sottolineando l’importanza e il dovere di veder riconosciuti i diritti delle persone con disabilità all’interno della comunità.

Leggi tutto...

Sguardo sul Buddhismo TheravadaVolantino Buddhismo

Sabato 3 OTTOBRE 2015 alle ore 17.30 NH vi invita a partecipare al viaggio virtuale che vi condurrà alla scoperta del Buddhismo Theravada attraverso forme e immagini della simbologia religiosa.

La serata sarà condotta da Marco Monti, direttore di New Humanity, missionario in Tailandia per più di 15 anni. Attraverso foto e filmati del suo archivio personale ci accompagnerà nel profondo e interessantissimo mondo del Buddhismo Theravada, diffuso in Cambogia, Myanmar, Tailandia, Sri Lanka e Laos. Una serata volta a fornire gli strumenti di lettura e di interpretazione dei simboli religiosi, importanti espressioni di tradizione e cultura. Sarà uno sguardo attento, ma leggero, come quello di un viaggiatore che si appresta a visitare un tempio buddhista e ne rimane inevitabilmente affascinato dalla grandezza artistica.

Seguirà aperitivo offerto dalla nostra associazione. L'ingresso è gratuito, ma chiediamo, per motivi organizzativi, di confermare la partecipazione scrivendo a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. g.  Scarica il volantino.

Il tuo aiuto può fare tanto

Iscriviti alla nostra newsletter

Scopri i nostri progetti nel mondo

Go to top