Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.

 

Italian (IT)

A metà Aprile in Cambogia si festeggia il Capodanno Khmer, una delle festività più importanti dell’anno.

I festeggiamenti durano 3 giorni, durante i quali si susseguono diverse cerimonie.
Il primo giorno dell’anno nuovo è chiamato “Moha Sangkran” e coincide con il passaggio dal vecchio al nuovo anno. In questa giornata ci si deve recare in pagoda per offrire cibo per i monaci e ricevere una speciale benedizione.
Il secondo giorno è chiamato “Wanabot”, e ha il significato di “offerta di regali ai genitori, nonni e anziani”.

Nella serata di questo giorno, la gente si reca in pagoda e costruisce una montagnetta fatta di sabbia, in cui mettono i nomi dei propri cari defunti, incenso e pezzi di stoffe colorate.
Il terzo giorno è chiamato “Virak Loeng Sakk”, è il giorno dei meriti. In questa giornata, è tradizione versare dell’acqua sul capo dei propri cari, in particolare genitori e anziani, per augurare il meglio ai propri cari e chiedere consigli per il futuro. Questo gesto ha anche il significato di richiesta di perdono per gli errori commessi da parte dei figli verso i genitori. Nel pomeriggio, ci si reca alla Pagoda per versare l’acqua anche sulla statua di Buddha, con significato benaugurale per il futuro. La giornata si conclude con giochi tradizionali e canti fino a notte.
Durante questi 3 giorni la gente passa molto tempo in Pagoda per sentire i discorsi dei Monaci, ma anche molto tempo in famiglia. Il primo giorno infatti viene anche dedicato alla preparazione della casa e della tavola per accogliere i parenti ed è un’importante occasione per stare insieme.

Quest’anno, prima della chiusura per le vacanze, abbiamo organizzato i festeggiamenti per il capodanno Khmer anche negli asili gestiti da New Humanity, coinvolgendo 24 classi (20 a Kompong Chhnang e 4 a Mondolkiri).

All’evento hanno partecipato in totale ben 583 studenti, 433 genitori e 110 rappresentati delle autorità locali! Lo scopo di questi festeggiamenti era soprattutto quello di ringraziare i genitori che si sono impegnati a mandare i propri figli a scuola ogni giorno, e per ringraziare i direttori delle scuole e le autorità locali per la preziosa collaborazione. I ringraziamenti sono stati ricambiati dai genitori e dalla gente del villaggio.
Durante i festeggiamenti, i bambini hanno organizzato un piccolo spettacolo per mostrare ai genitori i giochi, le canzoncine e le filastrocche imparate durante l’anno.

La giornata si è conclusa con un pranzo condiviso, per salutarci e darci appuntamento dopo le vacanze!

Cheung Veasna, responsabile progetto educazione

Run4Dignity: aiutaci a far correre il mondo! Regala, Riusa, Recicla...scopri come aderire

Il tuo aiuto può fare tanto

Iscriviti alla nostra newsletter

Scopri i nostri progetti nel mondo

Go to top