ACQUA E SANITÀ

MYANMAR,Taunggyi e Kyaing Tong

Obiettivo

Migliorare  le condizioni igienico sanitarie delle zone rurali tramite l’accesso all’acqua

Beneficiari

10.996 persone in 51 villaggi

Partner

Dipartimento degli Affari Sociali (DSW), Comunità locali

Enti finanziatori

Il progetto

Il progetto, avviato fin dal 2008, vuole assicurare un continuo e costante approvvigionamento idrico nelle zone rurali dove lavoriamo.

L’obiettivo generale è quello di migliorare le condizioni di vita e di salute delle comunità in cui operiamo.

Per questo motivo non ci limitiamo a costruire sistemi di infrastrutturazione idrica, ma forniamo anche sensibilizzazione e incontri di prevenzione e formazione igienica nelle comunità, coinvolgendo gli abitanti dei villaggi direttamente nella rilevazione dei bisogni e nella costruzione fornendo manodopera come volontari.

Ci occupiamo anche di organizzare e formare i comitati di gestione dei sistemi, che si occupano di mantenere e gestire nel tempo gli acquedotti, garantendone così la sostenibilità.

Il contesto

Il Myanmar è estremamente ricco di risorse idriche. Ciononostante, il loro utilizzo non è assolutamente efficiente. L’accesso a fonti idriche e il loro uso a scopo agricolo è inferiore alle possibilità: solo il 22% della popolazione, infatti, ha accesso a fonti idriche sicure.

Nello Shan State, in Myanmar, il 47% dei bambini hanno problemi di crescita dovuti a malnutrizione e a malattie contratte in contesti poco igienici.

Secondo il censimento del 2014 l’accesso all’acqua è molto limitato, lo Shan State riporta le condizioni peggiori di accesso alle latrine (54,9%) e il penultimo posto nell’accesso a sistemi di infrastrutturazione idrica (41%).

Il miglioramento dell’accesso all’acqua può ridurre di più di un terzo le malattie e può significativamente diminuire l’impatto di altre problematiche. L’investimento nella promozione igienica, sanità e servizi di acqua sono inoltre tra i rimedi più efficaci per ridurre la mortalità infantile.

SISTEMI IDRICI

LATRINE

PERSONE

NEWS

RISPOSTA DI NEW HUMANITY ALL’EMERGENZA COVID-19

RISPOSTA DI NEW HUMANITY ALL’EMERGENZA COVID-19

Da quando il COVID-19  è arrivato anche in Myanmar e India, il nostro staff locale ha supportato i nostri beneficiari in diversi modi. La diffusione del Covid-19 non ha avuto conseguenze solo sanitarie, ma l’impatto più grande nei contesti dei nostri progetti riguarda...

leggi tutto
IL SISTEMA IDRICO DI NEW HUMANITY CI HA CAMBIATO LA VITA!

IL SISTEMA IDRICO DI NEW HUMANITY CI HA CAMBIATO LA VITA!

Mi chiamo U Ah jone. Vivo a Khun Sai, un villaggio nel tratto di Loi Mwe, nella zona rurale di Kyaing Tong. Nella mia famiglia siamo in otto: io, mia moglie e i nostri 6 figli. Voglio raccontarvi come New Humanity ha cambiato la nostra vita! Sono di etnia Li Shaw, noi...

leggi tutto
I PAESI DEI NOSTRI PROGETTI DI NUOVO IN LOCK-DOWN

I PAESI DEI NOSTRI PROGETTI DI NUOVO IN LOCK-DOWN

Purtroppo la pandemia da Covid-19 non accenna a fermarsi in Myanmar e in India, al contrario la situazione al momento sta peggiorando. In Myanmar questa settimana è iniziato un nuovo lock-down ancora più rigido nella regione di Yangon, dove abbiamo la nostra sede...

leggi tutto