Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.

 

Italian (IT)

TaunggyiHonarECCDnov2019 15Ju Ju Aint Poe ha iniziato a lavorare con noi lo scorso settembre, sta seguendo 31 bambini per fisioterapia e 36 bambini per l’educazione speciale tra Taunggyi e Kyaing Tong. A Taunggyi sta lavorando presso l’orfanotrofio per persone con disabilità di Phayar Phyiu e nei villaggi supportati da NH. Specialmente a Ho Nar nel nuovo centro ECCD (costruito grazie al finanziamento della fondazione Francesca Pecorari) per 3 volte a settimana c’è una classe speciale per i bambini con disabilità dove possono ricevere trattamenti speciali e imparare qualcosa con Ju Ju e le nostre riabilitatrici su base comunitaria. 

All’orfanotrofio di Phayar Phyi ci sono 21 persone con disabilità che ricevono un trattamento ogni giorno, ed è stata anche in grado di organizzare 2 gruppi di bambini seguiti da 2 adulti con maggiori potenzialità che insegnano ai più piccoli.

Nel village tract del Kon Lon ci sono 12 bambini con disabilità e sta facendo fisioterapia a 2 di loro e fornendo special education a 6.

Grazie al nuovo progetto, finanziato dalla CEI, iniziato la scorsa estrate, NH sta ora lavorando anche nel village tract di Nan Haung, dove ci sono 45 bambini con disabilità. Ju Ju ha iniziato a fare fisioterapia a 8 di loro e a fornire educazione speciale a 18.

A Kyaing Tong ci sono 37 bambini con disabilit e la nostra fisioterapista sta facendo fisioterapia a 9 di loro.

Di seguito vi illustriamo alcune storie di successo di questo programma.Yo Yo 2

Questa è Yo Yo, diagnosticata con sindrome di Down e vive all’orfanotrofio di Phayar Phyiu. Inizialmente mostrava ritardi nello sviluppo del linguaggio e della comunicazione, e delle abilità cognitive e sociali, e qualche disturbo dell’attenzione. Non aveva mai imparato a scrivere nè a contare. E’ stata nel programma per tre mesi: attività di motricità di gruppo, attività individuali di motricità fine, attvitià motorie e pratica nella scrittura di numeri e lettere. Ora può contare autonomamente fino a 5 e ha imparato come tenere le mani per scrivere, imparando a scrivere ben 3 lettere. Ora è in grado di concentrarsi durante le attività e partecipare bene con i suoi compagni senza distrarsi.

YalQuesta è Yal, ha 2 anni, con paralisi cerebrale e vive all’orfanotrofio di Phayar Phyiu. All’inizio aveva un disturbo nello sviluppo in tutte le aree. Non poteva girarsi di lato o in posizione prona, senza alcun controllo della testa, non aveva mai giocato con le gambe o con le braccia. Aveva una moderata spasticità, le sue gambe non sono lunghe uguali e non aveva mai né sorriso né pianto. E’ stata inserita nel programma per 3 mesi: esercizi di stretching passivo, esercizi di ponte, di rolling, estensione della testa da prona e seduta con supporto, lettura e ascolto di musica. Ora è in grado di sorridere alle care givers, gioca con le sue mani e gambe e può alzare la testa per 30 secondi in posizione prona.

 

Questi progressi sono possibili solo grazie alla nostra Ju Ju e al supporto della fondazione don Carlo Gnocchi!

Iscriviti alla nostra newsletter

Go to top