SOSTEGNO A CENTRI E SCUOLE

MYANMAR, Yangon, Taunggyi, Kyaing Tong, Leike Poke Gone

Obiettivo

Prevenzione dell’abbandono scolastico in Myanmar

Beneficiari

580 bambini in età scolare

Partner

Dipartimento degli Affari Sociali (DSW), Comunità locali, Pyin Nya Sanayae Institute

Enti finanziatori

Fondazione PIME, Gruppo Parrocchiale di Introbio

Il progetto

Questo progetto, avviato nel 2002, vuole supportare la scolarizzazione dei ragazzi in Myanmar. Per raggiungere questo obiettivo sosteniamo i centri e le scuole in cui sono ospitati i ragazzi, fornendo materiale didattico, cibo e materiale igienico ai centri, contribuendo al pagamento del salario degli insegnanti e organizzando attività di formazione per gli educatori che vi lavorano..

Attualmente sosteniamo 4 orfanotrofi, 2 scuole monastiche e 1 scuola comunitaria.

 

Il contesto

In Myanmar i bambini cominciano il corso di studi primari a 6 anni ed il governo non permette alle organizzazioni non governative di gestire scuole, tutto è nazionalizzato, solo alcune scuole superiori sono affidate a enti for profit, agli enti non profit è negata l’autorizzazione.

La  povertà delle famiglie, soprattutto nelle aree rurali, comporta un altissimo tasso di abbandono scolastico, superiore al 50%, e di conseguenza un preoccupante tasso di analfabetismo.

bambini

centri supportati

NEWS

SVILUPPO INCLUSIVO SU BASE COMUNITARIA (SIBC)

SVILUPPO INCLUSIVO SU BASE COMUNITARIA (SIBC)

Lo Sviluppo Inclusivo su Base Comunitaria (SIBC) è una strategia di sviluppo che mira ad assicurare alle persone con disabilità il rispetto e l’inclusione nelle loro comunità su basi eque in tutte le aree della vita. E’ centrato sulle persone, guidato dalle comunità e...

leggi tutto
NUOVO PROGRAMMA PER LA DISABILITÀ A DALA

NUOVO PROGRAMMA PER LA DISABILITÀ A DALA

Grazie alla collaborazione con la Fondazione don Carlo Gnocchi siamo riusciti ad avviare negli scorsi mesi un programma di Sviluppo Inclusivo su Base Comunitaria a  Dala, nella periferia di Yangon. Ecco la testimonianza della coordinatrice in loco, Teresa Sassu.  La...

leggi tutto