ECCE – EARLY CHILDHOOD CARE AND EDUCATION

CAMBOGIA, Kompong Chhnang e Mondolkiri

Obiettivo

Fornire ai bambini in età prescolare le competenze che li aiuteranno a inserirsi nel ciclo di studio

Beneficiari

1500 bambini e famiglie

Partner

Aide et Action; Ministry of Education

Enti finanziatori

CEI; We World Onlus; Fondazione PIME

Il progetto

Tra il 2007 ed il 2015 New Humanity ha avviato 20 classi di educazione prescolare nelle province di Kompong Chhnang e Mondolkiri. Le classi accolgono i bambini di 5 anni e fanno da ponte con le scuole primarie, per facilitare il loro successivo inserimento scolastico.

Durante l’anno i bambini appartenenti a minoranze etniche anche hanno l’opportunità di imparare la lingua Khmer, lingua di insegnamento nella scuola primaria. Parallelamente, New Humanity ha organizzato corsi di formazione per gli insegnanti e corsi sulla salute, l’educazione e lo sviluppo agricolo per i genitori, in modo da rafforzare le competenze di tutta la comunità e le condizioni economiche delle famiglie.

Dal 2015 la comunità si è fatta carico della gestione delle classi avviate, che continuano a funzionare anche dopo l’uscita di New Humanity dal Paese.

Il contesto

In Cambogia i bambini cominciano il corso degli studi primari a sei anni e spesso gli insegnanti lamentano ridotte capacità di apprendimento da parte degli studenti. Se infatti la prima infanzia rappresenta la fase di maggior predisposizione all’apprendimento da parte dei bambini, la mancanza di di un sistema pubblico per l’istruzione dai 3 ai 6 anni fa sì che la maggior parte dei bambini non ricevano alcun tipo di educazione fino ai 6 anni. Questo si traduce in bassi tassi di iscrizione scolastica a 6 anni (il 23,5% dei bambini si iscrive in età più avanzata) e in un bassissimo tasso di completamento del ciclo di studi primari (la media nazionale è di poco superiore al 50%, e scende a meno del 40% nelle zone rurali).

La situazione a Mondolkiri è ancora più critica a causa della presenza della minoranza etnica dei Phnong, che non parla la lingua Khmer (lingua ufficiale di insegnamento nella scuola pubblica), con un conseguente tasso di abbandono scolastico che sfiora il 60%.

BAMBINI

CLASSI DI ASILO AVVIATE

NEWS

URMILA, UN MODELLO DI EMANCIPAZIONE FEMMINILE

URMILA, UN MODELLO DI EMANCIPAZIONE FEMMINILE

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne vogliamo proporvi la storia di Urmila, una storia di forza e di auto-determinazione, un grande esempio di emancipazione femminile, che viene da una baraccopoli di Jaipur dove lavora con i bimbi...

leggi tutto
SVILUPPO INCLUSIVO SU BASE COMUNITARIA (SIBC)

SVILUPPO INCLUSIVO SU BASE COMUNITARIA (SIBC)

Lo Sviluppo Inclusivo su Base Comunitaria (SIBC) è una strategia di sviluppo che mira ad assicurare alle persone con disabilità il rispetto e l’inclusione nelle loro comunità su basi eque in tutte le aree della vita. E’ centrato sulle persone, guidato dalle comunità e...

leggi tutto
CENTRI ANGANWADI, UN SUPPORTO DI COMUNITÀ

CENTRI ANGANWADI, UN SUPPORTO DI COMUNITÀ

Grazie alla collaborazione con i centri Anganwadi, nelle baraccopoli, possiamo garantire un futuro migliore per i bimbi con disabilità supportati dal nostro programma Navchetan, a Jaipur, in India. I centri Anganwadi in India sono nati nel 1975 con l’intento di...

leggi tutto